Milano è operosità prognatismo, lavoro e sacrificio. Il suo passato industriale si respira ancora oggi passeggiando per i viali e tra le abitazioni. Proprio partendo da questo passato, Milano è anche una città che ha saputo costruire un nuovo futuro urbanistico/architettonico, dal carattere innovativo e moderno. Lo ha fatto riconvertendo sapientemente intere aree industriali dismesse in nuove componenti abitative che sono all’avanguardia sia nel design che nel confort.

L’attuale luxury residence, Residenza delle Città, è un esempio di tale spirito creativo. Da fabbrica che produceva componenti elettrici è stata infatti trasformata alla fine degli anni 90, in un accogliente albergo.

L’Architetto Sofia Vedani, amministratore delegato di Planetaria Hotels, alla giovane età di 23 anni e neolaureata, regalò nuova vita all’immobile trasformandolo in una fantastica residenza composta da 34 appartamenti progettati personalmente da lei.

Ecco com’era il vecchio immobile:

C'era una volta... Residenza delle Città

C’era una volta… Residenza delle Città

C'era una volta... Residenza delle Città

C’era una volta… Residenza delle Città


L’idea centrale alla base della realizzazione di ‘Residenza delle Città’ è stata quella di ricreare un piccolo spazio nel centro di Milano in cui le persone fuori casa, per motivi di lavoro o per semplice vacanza, potessero trovare un ambiente accogliente e familiare.

Proviamo un po’ a sbirciare dalla porta d’ingresso… Non credete anche voi che l’Architetto sia riuscito nel suo intento? Guardando questa foto si ha proprio la sensazione di essere a casa…

 

 

Informazioni sull'autore

Residenza delle Città è una soluzione ideale per chi, per lavoro o svago, si trova a Milano per lunghi periodi. Nei pressi della Stazione Centrale è a due passi dalle principali linee metropolitane.