PICASSO A MILANO – L’ARTISTA SPAGNOLO APPRODA A PALAZZO REALE

Allestita a Palazzo Reale, nel cuore di Milano, dal 20 settembre 2012 al 06 gennaio 2013 ha luogo una spettacolare mostra dedicata all’ineguagliabile artista spagnolo Pablo Picasso.

Il famosissimo artista, conosciuto in tutto il mondo, è nato a Malaga nel 1881; suo padre José Ruiz era un pittore specializzato, e già da bambino il piccolo Pablo ha manifestato, come il padre, passione e talento per il disegno. A 24 anni Picasso si trasferisce in Francia, e qui rimane per il resto della sua vita, fino alla morte nell’anno 1973.

E’ Parigi la città dove trascorre tutta la vita; nella capitale francese Picasso ha dovuto affrontare momenti difficili dal punto di vista economico, ma tuttavia ha potuto stringere amicizie preziose e venire influenzato dalle mode, dall’atmosfera e dal paesaggio parigino.

PICASSO A MILANO – I DIVERSI PERIODI

Il lavoro di Picasso è spesso suddiviso in “periodi”; essi sono chiamati “periodo blu” (1901-1904), “periodo rosa” (1905-1907), “periodo africano” (1907-1909), “cubismo analitico” (1909-1912), e “cubismo sintetico” (1912-1919).

Il periodo blu consiste in dipinti cupi e realizzati in toni freddi, come blu e turchese. Solo a volte Picasso inserisce colori più vivaci per ravvivare le sue opere; per questo si parla di dipinti monocromatici. I soggetti umani rappresentati sono per lo più emarginati, sfruttati, creature vinte e sole che simboleggiano l’esigenza di interiorizzazione.

Il successivo periodo è il cosiddetto periodo rosa: in contrasto col periodo precedente, Picasso utilizza colori più caldi e vivaci come il rosa e l’arancione, anche se comunque i soggetti rimangono caratterizzati dalla malinconia.

Agli inizi del ‘900 Picasso attraversa un periodo in cui è influenzato dall’arte africana; le sue opere infatti hanno come protagonisti oggetti d’artigianato tipicamente africani. Infine Picasso giunge allo stile per cui è più conosciuto, ovvero il cubismo. Nella fase del cubismo analitico Picasso riproduce nature morte e alcuni ritratti; durante il cubismo sintetico invece utilizza i tre colori primari giocando con gli incastri e i contrasti di forme.

PICASSO A MILANO – LA MOSTRA

Le opere dell’artista esposte a Palazzo Reale sono più di 200, alcune delle quali che non sono mai uscite dal Museo Picasso di Parigi. La mostra è pensata come excursus cronologico sulla produzione dell’artista, partendo dagli albori fino ad arrivare alle ultime opere prodotte. Vengono inoltre messe a confronto le tecniche e i mezzi espressivi con cui Picasso si è cimentato durante la sua lunga carriera.

Questa grande mostra di Picasso a Milano offre l’unica opportunità di attraversare tutta la complessa e sconfinata produzione picassiana e di capire come l’artista abbandona l’Ottocento per introdursi nel Novecento, secolo di grandi cambiamenti e di due guerre mondiali che sconvolgeranno il pianeta.

L’unica opera mancante è la famosissima Guernica, che Picasso ha realizzato dopo il bombardamento dell’omonima cittadina durante la guerra civile spagnola. A causa delle sue imponenti dimensioni, il dipinto non viene mai spostato dalla sua sede del Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofia, nel centro di Madrid. L’opera infatti misura 3 metri e 49 cm in altezza e ben 7 metri e 76 centimetri di lunghezza.

PICASSO A MILANO – INFORMAZIONI  GENERALI

La data di inizio della mostra è giovedì 20 settembre 2012. Le opere rimarranno in esposizione a Palazzo Reale circa tre mesi, fino al giorno dell’Epifania, il 6 gennaio 2013.

La mostra è aperta tutti i giorni. Il lunedì, martedì e mercoledì dalle 8.30 alle 19.30, mentre dal giovedì alla domenica dalle 9.30 alle 23.30.

Il costo del biglietto intero è pari a 9,00 euro, mentre il ridotto ha un costo di 7,50 euro. C’è la possibilità inoltre di acquistare un biglietto ridotto speciale per scolaresche, volontari del Servizio Civile, dipendenti ATM e abbonati annuali ATM al costo di 4,50 euro. I bambini fino ai 6 anni non pagano alcun biglietto. Per ulteriori informazioni consultare il sito http://www.mostrapicasso.it/informazioni/ .

Visitate il sito ufficiale della mostra di Palazzo Reale: www.mostrapicasso.it

PICASSO A MILANO – SOGGIORNO ALL’ENTERPRISE HOTEL

Se desiderate venire a vedere Picasso a Milano per visitare questa mostra unica e irripetibile, potete soggiornare all’Enterprise Hotel.

Enterprise Hotel si trova in Corso Sempione, a due passi dal centro storico della città; Piazza Duomo e Palazzo Reale  sono infatti facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici.

Questo hotel è dotato di tutte le facilities necessarie per un soggiorno confortevole e adatte ad ogni tipo di esigenza. La struttura dispone di family rooms, camere executive e lussuose suite per un soggiorno indimenticabile; potrete inoltre assaggiare la colazione per cui Enterprise Hotel è rinomato.

Se volete infine completare la vostra visita con un momento di relax, visitate la suggestiva SPA situata all’ultimo piano dell’hotel, per concedervi piacevoli attimi di benessere.

Visitate il sito ufficiale dell’hotel: www.enterprisehotel.com

Informazioni sull'autore

Enterprise Hotel è il primo hotel di design 4 stelle superior nato a Milano nel 2002. Enterprise Hotel è simbolo del miglior connubio tra design e innovazione, tradizione ed efficienza.