L’artista londinese Ray Caesar, maestro del digitale, arriva a Roma dove, fino al 6 aprile 2014, è protagonista della mostra “The Trouble with Angels” presso la Dorothy Circus Gallery.

ray caesar

Sarà possibile ammirare 20 stampe di grande formato, realizzate appositamente per la galleria e saranno presenti anche 5 inediti in edizione unica.

Tea with me and he (2012) by Ray Caesar

Tea with me and he (2012) by Ray Caesar

Un’esposizione tra bamboline dalle bocche rosse e atmosfere nelle quali il tempo sembra essersi fermato. Per tutti gli appassionati del digitale, l’appuntamento nella Capitale è assolutamente imperdibile.

Chi è Ray Caesar? Nasce a Londra nel 1958 e fin da bambino si dedica alla sua più grande passione: il disegno. Diventa promotore della digital art e partecipa a numerosi ed importanti eventi, con opere esposte in tutto il mondo. La sua arte è molto apprezzata nel mondo dei personaggi famosi ed è contesa da nomi come Cristina Aguilera, Kate Moss e Sir Elton John. Una grande collezionista è la pop star Madonna, che ultimamente ha postato sui propri social le immagini delle opere Fallen e La Chambre. A tal proposito, si dice anche che Ray Caesar abbia rifiutato una commissione a Madonna, la quale desidera da tempo essere ritratta dall’artista. Non sappiamo come sia andata davvero, ma guardando questa immagine non possiamo fare a meno di pensare subito a lei.

Fallen by Ray Caesar

Fallen by Ray Caesar

L’artista utilizza la tecnica Maya, un software 3D che viene principalmente usato per la realizzazione di videogiochi e animazioni. Una nuova ed interessante modalità, con cui l’artista costruisce modelli digitali, completi di scheletri e articolazioni, ornandoli con sfarzosi abiti e inseriti in un meraviglioso scenario. Ogni opera è caratterizzata da uno stile barocco, con riferimenti che si rifanno all’arte del passato. Per un viaggio suggestivo nel tempo della memoria e delle emozioni.

Informazioni sull'autore

L’Hotel Pulitzer, design hotel 4 stelle, è ubicato nel cuore finanziario di Roma, tra la zona Ostiense e l’EUR. In un contesto elegante e raffinato, che si caratterizza per uno stile chic-contemporaneo, trovano dimora elementi decorativi ed opere d’arte ispirati agli anni '70.