Modigliani | Un nuovo linguaggio dell’arte

MODIGLIANI, SOUTINE E GLI ARTISTI MALEDETTI

La collezione Netter in mostra a Milano

Dopo oltre 70 anni, per la prima volta visibile al pubblico italiano, l’incredibile collezione di Jonas Netter.

Evento Milano Enterprise HotelPalazzo Reale dal 21 febbraio all’8 settembre 2013

Livornese di nascita ma parigino d’adozione, Amedeo Modigliani è una figura d’eccezionale valore artistico nel panorama pittorico del secolo scorso. Il suo fascino oltrepassa i confini dell’arte: ubriacature e scatti di collera contrapposti ad altrettante gentilezze hanno contribuito a creare la fama di “artista maledetto” che, insieme ad altri eccezionali esponenti, contribuì a creare una corrente artistica nata nel quartiere di Montparnasse nella Parigi d’inizio ‘900. “L’unico luogo al mondo in cui – come scrive il curatore della mostra Marc Restellini – la rivolta ha il diritto di cittadinanza”.

Durante quegli anni il quartiere parigino era un centro culturale d’avanguardia, vantava un numero incredibile di straordinari artisti provenienti da tutto il mondo che sarebbero poi diventati maestri dell’arte: Amedeo Modigliani, Chaïm  Soutine, Maurice Utrillo, Suzanne Valadon, Moise Kisling, Maurice de Vlaminck, André Derain, Isaac Antcher (tutti esposti in mostra) e tanti altri.

Vivevano tutti nella zona di Montparnasse che ben presto diventò il quartiere degli artisti, condizioni di vita miserabili e frequenti incontri in vecchie bettole e oscure cantine, dove si discuteva di arte e politica, discussioni che spesso finivano in vere e proprie risse. E’ in questi spazi come le Dôme, la Closerie des Lilas, la Rotonde che nascerà l’immagine del bohémien.

La volontà di staccarsi dal naturalismo dell’impressionismo è ciò che “I maledetti” avevano come obiettivo e Modigliani è sicuramente tra gli artisti che meglio hanno rappresentato questo proposito.

I suoi celebri e unici dipinti dalla particolare rappresentazione dei colli allungati e degli occhi innaturali, passando alle forme arrotondate, raffigurano amici, personaggi anonimi e modelle che il pittore italiano ha potuto conoscere durante il suo lungo soggiorno parigino.

Jonas Netter | Il collezionista che anticipò il futuro

Una storia fatta di casualità e intuito: non potendo permettersi i dipinti degli impressionisti, Netter decise, con grande fiuto, di comprare opere ancora sconosciute e considerate, per i critici dell’epoca, veri e propri orrori. Un mecenate disinteressato che credeva molto nei suoi artisti, vendette sette Modigliani a un suo corrispondente in Argentina non certo per guadagnarci, ma per farlo conoscere anche in America del Sud.

E’ anche grazie a questo grande appassionato dell’arte che oggi possiamo ammirare i capolavori di Modigliani e di altri artisti della Scuola di Parigi. Per la prima volta in Italia l’immensa collezione di 122 dipinti del celebre collezionista Jonas Netter è finalmente visibile al pubblico. L’obiettivo della mostra è proprio quello di ricostruire l’intera collezione, unico ricordo che Netter ha conservato di sé.

Il tuo soggiorno d’arte at Enterprise Hotel

Evento Modigliani a Milano: un’esperienza unica da vivere tra i capolavori assoluti dell’arte, celebra questa irripetibile occasione insieme a Enterprise Hotel, primo design hotel 4 stelle a Milano, a poche fermate di tram da Piazza del Duomo l’hotel è da sempre attento alla cultura dell’arte grazie alle innumerevoli esposizioni interne di artisti italiani ed esteri in continuo aggiornamento.

Grazie alle 126 stanze finemente arredate, un’incantevole SPA “Le terme di Kyoto” con vista panoramica sulla città e il Ristorante Sophia’s dove gentilezza e qualità sono le linee guida, Enterprise Hotel è la meta ideale per un soggiorno all’insegna dell’arte e della cultura. Un luogo perfetto dove nutrire spirito, corpo e mente.

Un’occasione irripetibile per conoscere Milano come città d’arte insieme al Palazzo Reale, dove è possibile ammirare le immortali opere inedite di Modigliani e di tutti gli “artisti maledetti” della Scuola di Parigi.

Come arrivare

L’Enterprise Hotel, situato in Corso Sempione 91 a Milano, è in una posizione ideale per giungere al centro.

Per arrivare in Piazza del Duomo, a pochi passi dall’hotel ferma il tram 1, il mezzo pubblico perfetto per raggiungere la mostra.

La linea 1 ha certamente un fascino particolare: la sua carrozza stile retrò e la bellezza del percorso consentono di apprezzare in modo unico l’eccezionale stile Liberty dell’architettura della città meneghina che circonda il verde del Parco Sempione, un piacevole tragitto in una splendida cornice che prepara l’anima e la mente alle bellezze artistiche offerte dalla mostra.

Una volta arrivati alla fermata di Largo Cairoli basterà imboccare la celebre zona pedonale di Via Dante e Via dei Mercanti per raggiungere il Palazzo Reale.

Enterprise Hotel è lieta di farvi vivere questo indimenticabile soggiorno all’insegna dell’arte e della cultura con sconti speciali per soggiorni di 2 o più notti!

Vivi la Milano dell’arte all’Enterprise Hotel: dove puoi trovare la migliore prima colazione di Milano.

Prima colazione a buffet:

  • Angolo con prodotti naturali e senza glutine
  • Quotidiano
  • Connessione WiFi illimitata
  • Accesso alla palestra
  • 2 biglietti giornalieri per i mezzi pubblici
  • Garage

Non esitare, prenota subito!Eventi Milano Enterprise Hotel

Eventi Milano Enterprise Hotel

Enterprise Hotel
Corso Sempione, 91 – 20149 Milano
Per info e prenotazioni:
02 - 318181 | booking@enterprisehotel.com
www.enterprisehotel.com